27 Giugno Giu 2024 1143 19 days ago

Tipo Pista - A Campi Bisenzio per ricordare Nencini

Tra gli juniores ha vinto Sofia Fioravanti (Team Zamparella) tra le donne e Diego Buti (Vangi Il Pirata) tra gli uomini, davanti a Ballerini, Tavanti, Bolognesi. Negli allievi i successi di Massimo Mezzasalma (Coltano) e di Vittoria Fagiolini (Costa Etrusca)

Una Delle Premiazioni

Campi Bisenzio ha reso omaggio a Gastone Nencini, uno dei sette campioni italiani di ciclismo vincitore del Tour de France del 1960. Sport con la gara tipo pista sul circuito di circa 800 metri, musica e spettacolo, in una Campi Bisenzio per l’occasione addobbata di giallo. Un serata che l’Amministrazione Comunale di Campi Bisenzio con il sindaco Andrea Tagliaferri, ha voluto dedicare al campione fiorentino che portò la maglia gialla al Parco dei Principi a Parigi. La kermesse è riuscita in pieno grazie all’organizzazione della S.C. Gastone Nencini presieduta da Massimo Bacherini presenti numerosi sportivi. Tra gli juniores ha vinto Sofia Fioravanti (Team Zamparella) tra le donne e Diego Buti (Vangi Il Pirata) tra gli uomini, davanti a Ballerini, Tavanti, Bolognesi. Negli allievi i successi di Massimo Mezzasalma (Coltano) e di Vittoria Fagiolini (Costa Etrusca); negli esordienti hanno invece prevalso Duccio Menici (Fosco Bessi) nel secondo anno e Filippo Belloni (Villafranca) nel primo, mentre tra le femmine si è imposta Sara Colzi (Capannori). Tra i giovanissimi Francesco Conte (V.C. Empoli), Ilary Ceccarelli (Olimpia Valdarnese), David Gentili (Gastone Nencini), Matilde Mannelli (Vaiano), Leonardo Conti (Aquila), Carolina Moriconi (V.C. Empoli). Tutti i vincitori hanno ricevuto la maglia gialla con l’effige di Gastone Nencini.

Antonio Mannori