13 Maggio Mag 2024 0908 9 days ago

Velodromo Bottecchia: parte la stagione delle 2 ruote

43 esordienti, 20 donne tra cui una squadra austriaca, 35 allievi e 13 juniores hanno animato la serata di mercoledì scorso nell’anello di Pordenone disputando, per ogni categoria, la prova dell’eliminazione e quella della tempo race

Il mese di maggio è sinonimo di Giro D’Italia ma è anche il mese in cui, solitamente, si inaugura la stagione dei velodromi; e così 111 atleti hanno tolto il sipario al Master Regionale delle Piste 2024 che vedeva la 1^ prova organizzata proprio al velodromo Ottavio Bottecchia di Pordenone. 43 esordienti, 20 donne tra cui una squadra austriaca, 35 allievi e 13 juniores hanno animato la serata di mercoledì scorso nell’anello di Pordenone disputando, per ogni categoria, la prova dell’eliminazione e quella della tempo race. “Siamo soddisfatti di questo inizio e della partecipazione” ha detto Bruno Battistella, presidente degli Amici della Pista “e chissà che tra i ragazzini che gareggiano oggi non ci sia un altro campione del domani come Manlio Moro o Davide Cimolai, non sapete che orgoglio ci dà vederli professionisti impegnati nella classiche del nord o nel Giro d’Italia pensando che si allenavano e correvano qui al Bottecchia”.

Il binomio Giro d’Italia e Ottavio Bottecchia, quest’anno non cade casualmente. Nell’edizione 107 della grande corsa rosa, infatti, verrà omaggiato il grande campione con il passaggio del gruppo nella sua città natale di San Martino di Colle Umberto nella penultima tappa. Bottecchia che verrà poi gloriosamente celebrato nel centenario della sua vittoria al Tour De France con la partenza della Grande Boucle dalla città di Firenze. Numerose anche le iniziative a livello locale da parte dell’associazione Ottavio Bottecchia di Pordenone per ricordare il grande campione come la pedalata a tappe “A vae mi…” in programma dal 7 al 9 giugno p.v. o la mostra fotografica “100 volte Bottecchia” che verrà inaugurata il 12 maggio p.v. (maggiori informazioni su www.acottaviobottecchia.com).

La stagione delle 2 ruote per gli Amici della Pista è iniziata ormai da mesi dal punto di vista organizzativo, ma quando “girano” fisicamente i pedali e si alzano le braccia al cielo tutto diventa concreto e reale. Il Master Regionale è ormai un cardine della stagione del velodromo pordenonese che quest’anno vedrà numerosi eventi svolgersi nel suo anello: dal Trofeo Aquilotti gara promozionale ai Campionati Regionali giovanili fino alla ciliegina della torta ovvero la 6 giorni internazionale città di Pordenone. 6 giorni che anche quest’anno vedrà 20 coppie in gara a contendersi la maglia bianco-rossa del comune di Pordenone, simbolo del primato. Confermate anche le prove UCI di 1^cat. che assegneranno punti per la partecipazione ai prossimi eventi internazionali. Grande novità 2024 le prove paralimpiche in programma nell’ultima giornata di sabato 20 luglio; atleti paralimpici che saranno impegnati a breve anche a Maniago nella prova di coppa del mondo prevista dal 16 al 19 maggio p.v. 6 giorni che viene confermata, come da anticipazioni, nella settimana dal 15 al 20 luglio 2024.