1 Luglio Lug 2022 1004 one month ago

Lombardia - Laureati i campioni omnium Allievi ed Esordienti

Titoli per Giulia Zambelli, Alessia Locatelli, Julina Bortolami e Marco Zoco

29

Busto Garolfo, 30 giugno 2022 - Si è appena spento l’eco della 38° Tre Sere Ciclistica di Busto Garolfo vinta dall’altomilanese Alessandro Mariani (Tired Factory Racing) che il Presidente della SC Busto Garolfo 1954 Marino Fusar Poli si è messo a disposizione del Consorzio Pista Altomilanese presieduto dal Prof. Fabio Viadana coadiuvato per l’occasione da Marco Sias (Direttore della manifestazione) per organizzare i Campionati regionali lombardi riservati alle categorie m/f Esordienti e Allievi con la partecipazione di 210 atleti. Molti atleti che hanno costretto gli Organizzatori ad allestire più batterie e indotto Marino Fusar Poli a programmare in future occasioni l’inserimento di transponder di ultimissima generazione sulle bici dei concorrenti. E sono stati bravi i Giudici FCI, Presidente Fabio Pianelli, Giudice d’arrivo Barbara Sordi a gestire professionalmente la situazione.

La formula era quella “Omnium” con gare di più specialità e classifica generale finale a punti che ha poi decretato i vari neo campioni/esse regionali premiati dal vicepresidente del CR-FCI Lombardia, Christian Dagnoni col supporto di Justine Mattera, madre della donna esordiente Vivienne Cassata (Busto Garolfo), classificatasi nella top ten finale. Tutte le gare si sono svolte in modo assai vivace spesso “muso a muso” (agonisticamente parlando) già dalla gara donne esordienti con le bergamasche Alessia Locatelli e Alessia Milesi (UC Ossanesga) che proprio nell’ultima prova si assicuravano il successo davanti alla Tricolore sia su strada che nel ciclocross, la mantovana Maria Acuti (Valcar – Travel & Service). Tra le donne allieve Ellis Lazzarin (SC Busto Garolfo 1954), resta fuori dal podio che viene conquistato dalla bergamasca Giulia Zambelli con netto vantaggio sulla brianzola Giangrande e sulla sua compagna Belotti che completa il podio.

Tra gli esordienti netto successo per il milanese di Porta Romana Marco Zoco (Galbiati Sport-Cicli Esposito) che, al titolo di campione regionale su strada aggiunge oggi quello su pista davanti al bergamasco Colosio e al breciano Martinelli mentre in 12° piazza il cuggionese Domenico Veropalumbo (GB Junior Team) che domenica 26/6 aveva vinto la sua prima gara su strada, il Trofeo Città di Novara battendo in volata il gruppo compatto. Infine tra gli allievi svetta il figlio d’arte Julian Bortolami (GB Junior Team) che totalizza 129 punti davanti al bergamasco Rinaldi con 99 e a Nicolò D’Alessandro (US Legnanese 1913) con 92. E prima del classico “rompete le righe”, il presidente Marino Fusar Poli ha ricordato a tutti l’appuntamento per i campionati provinciali della pista sempre qui al Velodromo Comunale Roberto Battaglia di Busto Garolfo.

Ed ecco i quattro podi e relativi campioni regionali: Donne Allieve, 1)Giulia Zambelli (Valcar-Travel&Service) “Campionessa regionale lombarda” punti 126; 2)Giorgia Giangrande (SC Cesano Maderno) punti 107; 3)Misia Belotti (Valcar-Travel&Service) punti 105; 4)Ellis Lazzarin (SC Busto Garolfo 1954) punti 100; 5)Anna Colombo (SC Cesano Maderno) punti 86. Donne Esordienti, 1)Alessia Locatelli (UC Ossanesga) “Campionessa regionale lombarda” punti 86; 2)Alessia Milesi (UC Ossanesga) punti 80; 3)Maria Acuti (Valcar-Travel&Service) punti79; 4)Carlotta Ronchi (Valcar-Travel&Service) punti74; 5)Giulia Beretta (SC Cesano Maderno) punti 68. Allievi, 1)Julian Bortolami (GB Junior Team) “Campione regionale lombardo” punti 129; 2)Andrea Rinaldi (Velo Club Sarnico) punti 99; 3)Nicolò D’Alessandro (U.S. Legnanese 1913) punti 92; 4)Damiano Lavelli (SC Mincio Chiese) punti 76; 5)Davide Quadriglia (U.S. Osio Sotto) punti 72. Esordienti, 1)Marco Zoco (Galbiati Sport-Cicli Esposito) “Campione regionale lombardo” punti 99; 2)Francesco Colosio (G.S.C. Villongo) punti 76; 3)Thomas Martinelli (G.S. Ronco Maurigi-Delio Gallina) punti 69; 4)Cristian Mazzoleni (Pedale Brembillese) punti 61; 5)Luca Ferrari (U.S. Osio Sotto) punti 58.

Vito Bernardi