15 Settembre Set 2021 2247 one month ago

Tricolori pista - I titoli della seconda giornata

A Dalmine prosegue la passerella tricolore

Whats App Image 2021 09 18 At 09

Dalmine - Un’intensa seconda giornata di gare, quella in scena a Dalmine, sede dei Campionati Italiani pista 2021. La passerella tricolore comincia con i titoli della Velocità: al femminile, dopo il successo di ieri sera nel Keirin, Sara Fiorin si ripete battendo in finale juniores Alessia Paccalini. Terzo gradino del podio per Gaia Bolognesi che supera Rebecca Bacchettini.

Anche per Miriam Vece arriva il bis dopo il trionfo nel Keirin donne elite. La cremonese si aggiudica la finale davanti a Elena Bissolati, mentre il bronzo è di Giada Capobianchi. In campo maschile non tradisce le attese Francesco Ceci che liquida Matteo Bianchi e conquista la maglia tricolore della categoria Uomini Elite. Bronzo ad Alessandro Tovo.

Nello Scratch la regina Elite è Martina Alzini: la milanese, che due settimane fa ha conquistato il tricolore Derny a Pordenone, a Dalmine si assicura un secondo titolo personale nello Scratch battendo le compagne di fuga Maria Giulia Confalonieri e Matilde Vitillo.

Al maschile prosegue il momento magico di Mattia Pinazzi, che dopo aver vinto a Parabiago la Targa Libero Ferrario su strada, a Dalmine conquista il titolo tricolore Scratch tra gli Elite superando il compagno di squadra Stefano Moro. Bronzo per Michele Scartezzini delle. In gara anche Elia Viviani che deve accontentarsi della quarta posizione, per poi ritrovare il suo posto sul primo gradino del podio nella Corsa a Punti Elite: l'oro olimpico di Rio de Janeiro 2016 vince il duello con Davide Plebani, superato per sole tre lunghezze. Completa il podio Michele Scartezzini terzo classificato. Al femminile trionfa Rachele Barbieri, che totalizza il punteggio più alto e vince il titolo davanti a Silvia Zanardi e Maria Giulia Confalonieri. La modenese concede il bis nell’Eliminazione, che sul podio piazza le stesse atlete della corsa a punti.

Al maschile Stefano Moro si prende la soddisfazione di battere Elia Viviani nella finale Eliminazione elite. Il bergamasco conquista a Dalmine al titolo al termine di una gara appassionante e combattuta con Viviani che fino all'ultimo ha cercato di superare l'avversario. Oro dunque a Moro, argento a Viviani, bronzo a Francesco Lamon.

Capitolo Keirin: è Davide Boscaro a vestirsi tricolore tra gli Elite. Il 21enne vince il campionato italiano allo sprint su Francesco Ceci, mentre al terzo posto chiude Matteo Rosalen della Bibanese.

Assegnato alla coppia Martina Fidanza e Rachele Barbieri il titolo tricolore della Madison donne elite, 40 giri e 8 volate. La coppia delle Fiamme Oro vince il confronto con il tandem formato da Elisa Balsamo e Vittoria Guazzini. Terza classificata e medaglia di bronzo alla coppia Chiara Consonni-Letizia Paternoster.

Chiude la seconda giornata dei Campionati Italiani su pista il trionfo della coppia Francesco Lamon-Michele Scartezzini nella Madison elite. Il duo delle Fiamme Azzurre dimostra giro dopo giro di possedere una marcia in più rispetto agli avversari nonostante la tenacia difesa di Liam Bertazzo e Stefano Moro, che si portano a casa la medaglia d'argento. Ai fratelli Attilio ed Elia Viviani il bronzo.