28 Ottobre Ott 2020 1259 26 days ago

Tricolori Pista ad Ascoli Piceno - I titoli della prima giornata

Successi per Lamon (Eliminazione), Vece (Velocità Donne Elite), Fiorin (Velocità ed Eliminazione donne junior), Ursella (Velocità junior), Moro (Eliminazione junior).

Sara Fiorin

ASCOLI PICENO (AP) – Prima giornata e primi titoli assegnati ai Campionati Italiani Pista per le categorie Elite/Juniores maschili e femminili in corso di svolgimento ad Ascoli Piceno, con la regia del Piceno Cycling Team.

La prima ad esultare è stata la brianzola Sara Fiorin (Gs Cicli Fiorin) che ha festeggiato due titoli tricolori tra le Donne Junior: prima ha vinto la Velocità, superando in finale Giulia Andreotti (Cycling Team Friuli), mentre nella finalina per il bronzo l’ha spuntata Carlotta Cipressi (AWC Re Artù General System) su Ylenia Fiscarelli; poi la Fiorin si è ripetuta nell’Eliminazione battendo Carlotta Cipressi e Giorgia Simoni del Team Lady Zuliani.

Fa festa anche la cremasca Miriam Vece (Valcar Travel & Service) che si conferma campionessa d’Italia della Velocità tra le Donne Elite. Medaglia d’argento per l’altra azzurra Elena Bissolati (Gs Cicli Fiorin), medaglia di bronzo per Giada Capobianchi (Capobianchi Cicli Moto Sport).

La prova ad Eliminazione Elite ha laureato campione d’Italia il veneziano Francesco Lamon (Fiamme Azzurre/Biesse Arvedi) che ha preceduto il compagno di squadra Michele Scartezzini e terzo si è classificato Liam Bertazzo.

Tra gli Juniores vince il titolo italiano dell’Eliminazione il friulano Manlio Moro (Borgo Molino Rinscita Ormelle) che supera il bergamasco Samuel Quaranta (Team LVF) e il romagnolo Luca Collinelli (Sidermec F.lli Vitali). Per Moro è il terzo titolo italiano su pista dell’anno, aveva già vinto il tricolore nell’Inseguimento individuale e dell’Omnium.

Doppia festa per gli Juniores della Borgo Molino Rinascita Ormelle, che conferma una stagione decisamente tricolore, infatti anche Lorenzo Ursella, al suo primo anno tra gli Juniores, si è aggiudicato il Campionato Italiano della Velocità regolando in finale Daniele Napolitano: una giornata straordinaria quella di Ursella che nella lotta per l’oro ha vinto la prima prova prima di subire il ritorno del rivale nella seconda volata ed imporsi definitivamente nel terzo e decisivo sprint. (testo e foto da bici.tv - Nella foto Sara Fiorn, vincitrice di due titoli italiani)

Eliminazione Juniores:
1. Manlio Moro (Borgo Molino Rinascita Ormelle)
2. Samuel Quaranta (Team LVF)
3. Luca Collinelli (Sidermec Vitali)
4. Stefano Cavalli (Borgo Molino Rinascita Ormelle)
5. Gianmarco Garofoli (Team LVF)

Velocità Juniores:
1. Lorenzo Ursella (Borgo Molino Rinascita Ormelle)
2. Daniele Napolitano (Piceno Cycling Team)
3. Filippo Dignani (Scap Trodica di Morrovalle)
4. Samuel Quaranta (Team LVF)
5. Riccardo Florian (Borgo Molino Rinascita Ormelle)

Velocità Donne Junior:
1. Sara Fiorin (Cicli Fiorin)
2. Giulia Andreotti (CTF)
3. Carlotta Cipressi (Re Artù)

Eliminazione Donne Junior:
1. Sara Fiorin (Cicli Fiorin)
2. Carlotta Cipressi (Re Artù)
3. Giorgia Simoni (Lady Zuliani)

Velocità Donne Elite:
1. Miriam Vece (Valcar Travel&Service)
2. Elena Bissolati (Cicli Fiorin)
3. Giada Capobianchi (Capobianchi Cicli Moto Sport)

Eliminazione Elite:
1. Francesco Lamon (Gs Fiamme Azzurre)
2. Michele Scartezzini (Gs Fiamme Azzurre)
3. Liam Bertazzo (Vini Zabù – KTM)