13 Settembre Set 2018 1056 2 months ago

TRICOLORI PISTA: Juniores a Busto Garolfo

Titoli a Viero, Boscaro, Zanardi, Capobianchi (bis) e Bianchi

Boscaro Viero Rodella

Busto Garolfo (MI) (12/09) – Dal Vigorelli a Busto Garolfo continua la serie dei campionati italiani pista con l’assegnazione dei titoli juniores del Keirin, Km da fermo, 500 mt e Velocità. Questi i vincitori:

KEIRIN UOMINI JUNIORES - Nella specialità del Keirin è andato a segno Marco Viero che ha preceduto il compagno di squadra Davide Boscaro andando a firmare un podio dominato dai colori della Work Service Romagnano. Medaglia di bronzo è andata al piemontese Riccardo Baratella (Rostese Rodman).

KEIRIN DONNE JUNIORES – Dopo i due titoli mondiali e quello europeo, la pista continua a regalare grandi soddisfazioni alla piacentina Silvia Zanardi (VO2 Team Pink) che questa sera si è laureata campionessa d’Italia del Keirin Donne Junior. Secondo posto per Giada Capobianchi (Capobianchi Cicli Moto Sport) e terza Elena Lucchinelli (Zhiraf Guerciotti Selle Italia).

KM DA FERMO JUNIORES - Bis tricolore di Davide Boscaro che, nella prova del Km da fermo, ha conquistato la seconda maglia tricolore in due giorni dopo l’Omnium di ieri al Vigorelli. Secondo posto per il Matteo Bianchi (Campana Imballaggi Hio.Bike). Altro bronzo per Amin Crognale (Northwave Cofiloc).

500 MT E VELOCITÀ DONNE JUNIORES - La laziale Giada Capobianchi si è presa una bella rivincita collezionato un doppio titolo tricolore a Busto Garolfo. La 17enne romana del team Capobianchi Cicli Moto Sport prima conquista il titolo nella Velocità individuale Donne Junior battendo proprio Silvia Zanardi (Vo2 Team Pink), mentre la medaglia di bronzo è finita al collo di Giorgia Catarzi (Zhiraf Guerciotti Selle Italia) che nella finalina ha prevalso sulla compagna di squadra Elena Lucchinelli. Stesso identico podio per i 500 metri con il titolo andato ancora alla Capobianchi, l’argento per la Zanardi ed il bronzo per la Catarzi.

VELOCITÀ UOMINI JUNIORES – Il titolo italiano Juniores maschile della Velocità se l’è aggiudicato il bolzanino Matteo Bianchi della Campana Imballaggi Hio.Bike che ha superato Riccardo Baratella (Rostese Rodman). Medaglia di bronzo per Amin Crognale (Northwave Cofiloc).