13 Ottobre Ott 2017 0958 5 days ago

G.P. DI VIENNA - Ferronato domina lo scratch

Nel primo giorno di gara della manifestazione Cl1 in Austria azzurri sugli scudi con la bella affermazione di Filippo, il settimo posto di Donegà e l'ottavo di Giordani. Nell'Omnium quarto posto per Stefano Moro. Oggi ultime tre prove.

Ferronato Vienna

Si sono svolte ieri le prime gare nel G.P. di Vienna (CL1) al quale sta partecipato anche la Nazionale (guidata per l'occasione da Fabio Masotti) composta da Matteo Donegà (Cycling Team Friuli), Filippo Ferronato (Cycling Team Friuli), Carloalberto Giordani (Team Colpack), Stefano Moro ( Bi&Esse Carrera Tecnomor) e Francesco Ceci (Fiamme Azzurro).

Nel primo giorno di gara in palio i titoli dello scratch e dell'omnium. Nello scratch è giunta la prima vittoria livello internazionale per Filippo Ferronato. L'azzurro del primo anno, già vincitore su strada a Pessina Cremonese nel mese di maggio, coglie un'importante conferma a livello internazionale in una prova in cui erano presenti Nazionali di primo livello come la Gran Bretagna, Germania, Austria, Svizzera, Rep. Ceca e Polonia. La gara è vissuta su una fuga a sei nella quale si è fatto subito trovare presente l'azzurro. Una volata preso il giro di vantaggio, nella volata finale, si è imposto l'altro azzurro in gara, Donegà (con lo stesso Ferronato a ruota), che ha conquistato così il settimo posto e permesso al contempo al compagno di colori di prendere i punti necessari per la vittoria. Nella stessa prova ottavo posto per Carloalberto Giordani.

Nell'omnium hanno corso Stefano Moro e lo stesso Matteo Donegà. Ha vinto il norvegese Oddli Anders a pari punteggio con l'ungherese Lovassy Krystian, mentre l'azzurro Moro ha chiuso con un onorevole quarto; Donegà ventesimo.

Oggi il GP si concluderà con la disputa di corsa a punti e madison CL1 e keirin CL (in gara, in quest'ultima prova, Ceci).

Nelle foto, in alto: Ferronato in azione, sotto: Matteo Donegà

Donegà Vienna